No ai razzisti in chiesa, è bufera sul prete

21/07/2015 - "Molto rumore per nulla. E' solo il Vangelo": don Gianfranco Formenton è stupito per il clamore che sta creando il cartello con scritto "E' vietato l'ingresso ai razzisti" che ha affisso sulla porta della sua chiesa.

"Mi sorprendono di più - spiega il sacerdote - gli insulti che mi rivolgono sul web. Ma io non ripeto altro che quello che già dice Papa Francesco. E infatti chi pensa di insultarmi scrive sui social network che questi sono i frutti della Chiesa di Bergoglio". (ANSA)





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2015 alle 03:52 sul giornale del 21 luglio 2015 - 579 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amdM