Eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

1' di lettura 12/10/2020 - Assegnati al Comune di Spoleto i contributi per l’eliminazione e il superamento delle barriere architettoniche

Ammonta a circa 220.000 euro (€ 219.846,25) il finanziamento che la Regione Umbria, con deliberazione n° 850 del 23 settembre scorso, ha previsto per l’anno 2020, risorse che serviranno a garantire la copertura economica ai privati che sono in graduatoria dopo aver presentato la domanda e le relative pratiche per gli interventi.

Il finanziamento, che in origine il Ministero delle Infrastrutture ha assegnato alla Regione Umbria, permetterà agli uffici comunali di lavorare le 55 pratiche ancora in graduatoria e riferite ai lavori effettuati dai privati tra il 2018 e il 2020. “è un segnale importante di cui siamo molto soddisfatti – sono state le parole del Sindaco Umberto de Augustinis – perché colma una carenza di risorse che, negli anni, stava diventando insostenibile per quei cittadini che erano in attesa dei contributi. Si tratta anche di un segnale positivo perché, come ho avuto modo di dire in altre occasioni, le risorse a disposizione del settore edilizio possono essere un’occasione di rilancio in questo momento di crisi economica”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2020 alle 13:31 sul giornale del 13 ottobre 2020 - 185 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spoleto, comunicato stampa, Comune di Spoleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byof





logoEV