SEI IN > VIVERE SPOLETO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fauna 2022: a Spoleto dal 25 al 27 marzo 2022

2' di lettura
126

L'evento “Fauna”, avviato nel 2019 con un convegno sulla figura di Ragni e proseguito nel 2020 e nel 2021 con convegni e iniziative collaterali dedicati al “Gatto Selvatico Europeo” e al tema “Il lupo in Italia: conoscenze attuali e prospettive future”, è fortemente voluto dalla famiglia Ragni, dal Comune di Spoleto e dai colleghi ed ex studenti del Professore. Nel corso dell'iniziativa si potrà approfondire la conoscenza della fauna selvatica italiana e scoprire le peculiarità della Collezione Bernardino Ragni con particolare attenzione, quest'anno, all’Aquila reale.

“L’importanza ed il valore scientifico di questa tre giorni cresce di anno in anno, configurandosi sempre più quale momento di incontro e di confronto di grande interesse per approfondire la conoscenza della fauna umbra e del patrimonio naturale dello spoletino, ha dichiarato l’assessore alla transizione ecologica ed energetica, economia circolare, biodiversità e paesaggio Agnese Protasi, La qualità ed il livello dei relatori presenti, le iniziative programmate con le scuole, il risvolto non solo conoscitivo, ma anche didattico ed educativo di Fauna 2022 sono tutti elementi che fanno di questa manifestazione uno dei fiori all’occhiello della città, su cui intendiamo investire anche nei prossimi anni”. Per iscrizioni e prenotazioni, da effettuare entro il 23 marzo 2022, è possibile compilare il form di Google raggiungibile al link >> https://bit.ly/32WB72h

Per iscriversi invece alle escursioni in programma domenica 27 marzo c’è tempo fino a sabato 26. Per “Oltre mal d’aquila”, escursione guidata e organizzata dal dott. Mauro Magrini alle Rupi di Ancaiano, è possibile contattare Federica Andreini al numero 335.1646004, mentre per la visita guidata al Centro Visite La Vallotta che si terrà a Monteluco alla scoperta della fauna umbra, sarà sufficiente chiamare Emy Petruzzi al numero 349.2254072. A quattro anni dalla sua scomparsa, dopo il successo delle prime edizioni, si rinnova anche questa volta l'omaggio a Bernardino Ragni (Spoleto 1946-2018) zoologo che ha speso la sua esistenza allo studio e alla conoscenza della fauna selvatica.

Una passione nata da ragazzo e che è stata poi trasferita nel suo lavoro di professore presso l’Università degli Studi di Perugia allo scopo di proteggere e conservare le specie animali e gli ambienti in cui essi vivono. Bernardino Ragni, già ricercatore di Biologia animale e professore di Zoologia ambientale e di Gestione faunistica presso l'Università degli Studi di Perugia, esperto di biologia e conservazione dei tetrapodi, uso sostenibile e conservazione delle risorse naturali viventi, del paesaggio e del territorio, è stato autore e coautore di oltre 160 pubblicazioni scientifiche e specialistiche, membro della Species Survival Commission e del Cat Specialist Group dell'IUCN, The World Conservation Union, nonché fondatore della Società di Biologia Ambientale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Spoleto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverespoleto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereSpoleto.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2022 alle 00:36 sul giornale del 23 marzo 2022 - 126 letture