Weekend con nubifragi, poi arriva anticiclone Zefiro dal sapore estivo

3' di lettura 20/05/2023 - (Adnkronos) - Ancora piogge intense nel weekend su Piemonte, Sardegna, Sicilia e Calabria a causa di un nuovo ciclone sull'Italia.

Ma è in arrivo una novità. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma dunque altri nubifragi, ma ricorda inoltre che questo ciclone potrebbe essere l'ultimo di questo tempestoso mese di maggio 2023: dal primo maggio scorso, almeno 4 violente perturbazioni hanno colpito il nostro territorio con 15 giorni di pioggia su 19. Considerando che anche il weekend sarà bagnato saliremo a 17 giorni su 21 di tempo instabile e più fresco della media. Un maggio molto piovoso come nel 2013, 2017 e 2019, ma ovviamente da record per alcune aree del nostro Paese che non hanno mai registrato precipitazioni simili a memoria di archivio meteorologico: si parla ovviamente della Romagna e di parte dell’Emilia che hanno registrato piogge straordinarie associate ai Cambiamenti Climatici in atto. Nelle prossime ore, dunque, pioverà ancora, con i fenomeni più intensi sul Piemonte, sulla Sardegna orientale e localmente tra Sicilia e Calabria, specie ionica. Le piogge saranno comunque diffuse su tutta l’Italia, pioverà anche in Emilia Romagna seppur in modo debole o al più moderato: sono attesi in media 10-15 mm di pioggia (ricordiamo che durante l’ultima alluvione di martedì sono caduti fino a 250 mm su un’area molto vasta). Ciò nonostante, questi 10-15 mm saranno sufficienti a causare un ulteriore aggravio della situazione idrogeologica: in altre parole, tutte le frane che sono instabili in questo momento rischiano di attivarsi improvvisamente anche con poche gocce di pioggia; continuate a prestare, dunque, la massima attenzione in Emilia Romagna anche nel weekend. Tra 24 ore, ad un mese dall’inizio dell’Estate, inizierà a migliorare al Nord-Est ed anche in Emilia Romagna, mentre sul resto dell’Italia continuerà a piovere: i fenomeni più intensi sono attesi su Piemonte, Sardegna orientale, Sicilia, Calabria e anche tra Campania e Basilicata. Mapoi tutto cambierà: da lunedì, dopo un weekend tempestoso, arriverà Zefiro anticiclone dal sapore estivo. Zefiro, nella mitologia greca, è la personificazione del vento di Ponente: questo anticiclone dal sapore estivo arriverà infatti da Ovest (Ponente) con un’espansione stretta e lunga dell’Anticiclone delle Azzorre; il cuneo di alta pressione coprirà inizialmente solo il Nord Italia con le temperature che schizzeranno verso i 30°C all’ombra, improvvisamente. Di contro Zefiro non proteggerà subito il Centro-Sud dove avremo ancora temporali sparsi fino a mercoledì; in seguito, il sapore estivo dell’anticiclone Zefiro conquisterà invece tutto il Paese, era l’ora che da Ponente arrivassero buone notizie!

NEL DETTAGLIO Sabato 20. Al nord: piogge intense sul Nord-Ovest, peggiorerà parzialmente anche altrove. Al centro: piogge diffuse. Al sud: piogge diffuse. Domenica 21. Al nord: piogge e rovesci sul Nord-Ovest, miglioramento con caldo sul Triveneto. Al centro: piogge sparse sulle tirreniche e in Sardegna. Al sud: rovesci sparsi, specie su Sicilia e Calabria. Lunedì 22. Al nord: soleggiato e più caldo. Al centro: temporali sugli Appennini in discesa pomeridiana verso le regioni tirreniche; rovesci in Sardegna. Al sud: molte nubi, rovesci specie tra Sicilia e Calabria e sugli Appennini. Tendenza: instabilità temporalesca al Centro-Sud almeno fino a metà della nuova settimana. Caldo dal sapore estivo su Nord, Toscana, Umbria e Marche.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Spoleto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverespoleto o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-05-2023 alle 09:13 sul giornale del 22 maggio 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d9Xi





logoEV
logoEV
qrcode