SEI IN > VIVERE SPOLETO > CRONACA
articolo

Due ubriachi alla guida e tre giovani con la droga: i Carabinieri monitorano i quartieri

2' di lettura
12

Nello scorso fine settimana è stata messa in campo un’intensa attività di controllo del territorio da parte del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia, attraverso i reparti dipendenti, in particolare nelle aree ricomprese tra le giurisdizioni delle Compagnie di Spoleto e Todi, al fine prevenire possibili azioni delittuose e allo stesso tempo presidiare le principali arterie di comunicazione che collegano le rispettive comunità locali, garantendo un ordinato e più sicuro spostamento di persone e veicoli.

Nella zona spoletina, in cui sono stati impiegati i Carabinieri delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile, è stata condotta un’attenta attività di monitoraggio nei diversi quartieri della cittadina, durante la quale sono state identificate 151 persone, estendendo le verifiche anche alle 95 autovetture in transito, con la contestuale elevazione di 7 contravvenzioni al Codice della Strada, nell’ottica di favorire una sempre maggiore tutela della sicurezza stradale.

In tale ambito sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Spoleto due residenti, di 23 e 31 anni, per guida in stato d’ebbrezza, sorpresi a condurre le proprie autovetture con livelli di tasso alcolemico di gran lunga superiore al limite consentito.

Altri tre giovani, di 21, 23 e 35 anni, in distinte circostanze, sono stati colti in possesso complessivamente di circa 10 g di droga, del tipo cocaina e hashish, per cui sono stati segnalati alla Prefettura di Perugia quali assuntori di sostanza stupefacente.

È di tre persone denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria e due segnalate all’Autorità Amministrativa il bilancio delle attività condotte dai militari della Compagnia di Todi.

Il servizio a largo raggio si è incentrato sui comuni della media valle del Tevere, in particolare Deruta e Marsciano, dove gli uomini dell’Arma hanno identificato 120 soggetti e controllato circa 70 autoveicoli, sorprendendo appunto le tre persone, di 33, 35 e 36 anni, guidare sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o con un elevato tasso alcolemico nel sangue.

Tra di loro, il 33enne che, a seguito di accertamenti clinici/ospedalieri, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 3,32 g/l, 7 volte il limite tollerato dalla legge, motivo per cui i militari hanno eseguito il sequestro amministrativo per la successiva confisca della sua autovettura.

Diversa la sorte di una ragazza orvietana, 36enne, che, pur tentando la fuga, non è riuscita ad eludere il controllo dei militari tuderti i quali hanno accertato che la stessa, oltre a guidare l’auto con patente ritirata dal 2023, aveva nella propria disponibilità modiche quantità di eroina e cocaina, sostanze che sono state sequestrate, per cui anch’ella è stata segnalata alla Prefettura di residenza.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Spoleto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverespoleto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereSpoleto.


Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2024 alle 10:13 sul giornale del 29 febbraio 2024 - 12 letture






qrcode